top of page

ITALIA TIMES

italia-header.jpg

DANTE TIMES

Carnevale all'italiana!

Divertimento, costumi, musica e balli sono solo alcune delle tante cose che si vivono in queste sfilate piene di gioia. L'Italia è uno dei tanti Paesi che organizzano Carnevali nelle varie città e qui vi raccontiamo tutto.


Scritto da: Maritza Alberto

Foto: Pixabay


Qual è l'origine di questo Carnevale?


La parola "Carnevale" deriva dal latino "Carnem levare", che significa "togliere la carne".


Anche se questi tipi di festeggiamenti sembrano molto moderni e recenti, in realtà sono già abbastanza datati, risalgono infatti all'Antica Roma dove si tenevano festeggiamenti per il Dio Saturno, detti Saturnali. Lo scopo di queste celebrazioni era quello di dimenticare gli obblighi e divertirsi con danze, canti e costumi.


Un'altra delle cose che si cercavano quando si festeggiava e ci si travestiva, era quella di separare le differenze sociali ed economiche: a quel tempo tutti erano uguali sotto tutti gli aspetti.


Quali sono le date?


Carnevale prevede alcuni giorni di festa, qui vi raccontiamo come sono suddivisi:

l'inizio del Carnevale è giovedì 16 febbraio di quest'anno e dura fino a martedì 21 febbraio, data che segna l'inizio dei 40 giorni prima della Quaresima, in concomitanza con il Mercoledì delle Ceneri, il 22 febbraio 2023. In alcune altre città il Carnevale inizia il 4 febbraio, ad esempio a Venezia.


Questo periodo di attesa della Quaresima è considerato un digiuno durante il quale, secondo le tradizioni locali, è consentito mangiare cibi grassi.

Il Carnevale non ha una data fissa, poiché ogni anno viene modificato per terminare sei settimane prima dell'inizio della Quaresima: il prossimo anno inizierà giovedì 8 febbraio e terminerà martedì 13 febbraio 2024.


Quali città celebrano il Carnevale?

La tradizione di questi importanti Carnevali si è diffusa in tutto il mondo, anche in Italia ogni città lo festeggia in modo diverso con piatti tipici diversi.


Nord:


1.- Carnevale di Ivrea in Piemonte:

Questo famoso evento ricco di costumi e musica è riconosciuto come il più antico d'Italia. Una delle attrazioni più importanti è la famosa "Battaglia delle arance" che si svolge nelle piazze principali della città; i partecipanti possono andare a piedi o con i carri e naturalmente c'è un premio per i vincitori.


2.- Carnevale di Venezia in Veneto:

Questo carnevale è uno dei più famosi del Paese e si distingue anche per essere uno dei più eleganti del mondo. Questa celebrazione si apre in modo spettacolare con una festa veneziana sul Canal Grande, dove le persone si vestono con abiti molto eleganti.


Centro:


3.- Carnevale di Viareggio in Toscana:

È senza dubbio uno dei Carnevali più spettacolari dell'Italia centrale. È famoso per i suoi carri allegorici, che possono superare i 15 metri di altezza. Questa festa dura quasi un mese, la musica e le centinaia di maschere occupano le strade principali della città, riconoscendo il lavoro di oltre 250 persone che rendono possibili i magnifici carri.



4.- Carnevale di Fano nelle Marche:

Questo Carnevale è considerato uno dei più antichi d'Italia. Una delle cose che potrete ammirare sono i maestosi carri che percorrono le vie principali della regione e ci sono anche spettacoli musicali.


Sud:


5.- Carnevale di Putignano in Puglia:

Si svolge nella regione Puglia. Ogni anno viene scelto un tema per decorare i carri. È molto tradizionale vedere una maschera specifica conosciuta come "Farinella", una maschera da clown con molti colori.


6.- Carnevale di Acireale in Sicilia:

Questo Carnevale è considerato uno dei più belli in quanto i giganteschi carri allegorici sono adornati con composizioni floreali e luci.

Il centro della città si riempie di persone vestite come i personaggi più famosi, come Abbatazzu, che rappresenta in modo ironico e beffardo l'aristocrazia.


E il cibo?


Tra tanti festeggiamenti, risate e balli, ovviamente viene fame, ed è per questo che in questi Carnevali ci sono anche alcuni piatti tipici che si mangiano in quei giorni.


In tutta Italia, il dolce tipico sono le "Chiacchiere", rettangoli di pasta fritta cosparsi di zucchero e decorati con miele, gocce di cioccolato o zuccherini colorati.


Un altro dolce tipico del nord, sono le "Fritole Veneziane", in pratica gnocchi fritti cosparsi di zucchero.


Nel centro del Paese, durante il Carnevale, si consuma un brodo di pesce chiamato "Brodo", molto diffuso nelle Marche.


Nel sud Italia è molto diffuso il "Migliaccio di polenta", una torta a base di farina di mais.


Ci sono piatti per tutti i gusti, se siete più amanti del salato, allora amerete le "Crispelle": piccole palline di carne macinata ripiene di acciughe e ricotta. Questo piatto è molto tipico del Carnevale di Acireale, in Sicilia, nell'Italia meridionale.


Ci sono anche altri antipasti come le Frittelle di mele e la Torta di limone e ricotta, tra gli altri.


Senza dubbio, i Carnevali italiani sono pieni di gioia, musica e piatti deliziosi da provare. Il mese di febbraio per gli italiani è un mese pieno di festeggiamenti e celebrazioni, in cui per un momento si dimenticano gli obblighi quotidiani e ci si gode il Carnevale.


6 visualizzazioni0 commenti

Comments


Suscríbete para recibir novedades exclusivas

¡Gracias por suscribirte!

SÍGUENOS EN NUESTRAS REDES SOCIALES

  • Instagram
  • Facebook
bottom of page