top of page

ITALIA TIMES

italia-header.jpg

DANTE TIMES

Viva la mamma!

Nelle tue mani, la forza della vita, Nella tua voce, la melodia dell’amore, Madre mia, in questo cammino condiviso, Sei la mia guida, la mia luce, il mio calore.


Amado Nervo.


In tutto il mondo è consuetudine celebrare le madri una volta all’anno, nel caso del Messico il 10 maggio è la data scelta indipendentemente dal giorno della settimana in cui accade; ma sapevi che non tutti i paesi lo fanno allo stesso modo? In Italia, ad esempio, la seconda domenica di maggio è la data indicata, che nel 2024 sarà il 12 maggio. Oggi ti raccontiamo un po’ della storia di questa festività nel corso degli anni e delle sue somiglianze tra Messico e Italia.

Il giorno della madre ha le sue radici nell’antica Grecia, dove si rendeva omaggio a Rea, la madre degli dei, durante un festival chiamato “Cybele”. Questo evento includeva cerimonie in onore della maternità e della fertilità. A Roma, si celebrava una festa simile chiamata “Matronalia”, dedicata a Giunone, la regina degli dei e protettrice delle donne e del matrimonio. Durante queste festività, si svolgevano rituali nei templi, si offrivano sacrifici e si tenevano banchetti in onore delle madri e delle matrone della società. Queste celebrazioni sottolineavano l’importanza della maternità e della femminilità nella vita quotidiana e religiosa di queste antiche civiltà.


In Italia questa celebrazione è stata ripresa nel anno 1933 come “La festa della madre e del bambino” il 24 dicembre, data scelta per il governo per sostenere il progetto natalista in virtù della sua relazione con la nascita di Gesù.


In Messico, seguendo le sue origini religiose, la festa della mamma è stata istituita nel mese di maggio poiché è il mese consacrato alla Vergine ed è diventata ufficiale il 10 maggio 1949, quando il Presidente Miguel Alemán Valdés inaugurò il famoso “Monumento alla Madre” situato vicino al Paseo della Reforma, la principale via della Città.

In Messico come in Italia, riunirsi in famiglia, il gesto di regalare fiori e godere di un pasto insieme sono tradizioni radicate che sottolineano l’amore e la gratitudine verso le madri. Attraverso queste pratiche condivise, si rafforza il legame familiare e si riconosce il ruolo fondamentale che la mamma svolge nelle nostra vita.




15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Suscríbete para recibir novedades exclusivas

¡Gracias por suscribirte!

SÍGUENOS EN NUESTRAS REDES SOCIALES

  • Instagram
  • Facebook
bottom of page